Noi e la Natura

Dopo anni di impegno nell’associazione ecologica El Muroon di Sospiro, Cesare e Pierangela decidono di impegnarsi concretamente nella salvaguardia dell’ambiente, avviando una produzione di ortaggi secondo i metodi dell’agricoltura biologica. Cesare lascia il suo lavoro di elettricista per lanciarsi a capofitto in questa avventura.
Correva l’anno 1995.
Da allora, diremmo noi, ne è passata di acqua sotto i ponti: l’attività si è rivolta alla zootecnia, con l’avvio di un allevamento di polli, galline e conigli e l’azienda si è lentamente ma costantemente ampliata, fino a ricoprire gli attuali 7 ettari perimetrati da siepi ed essenze arboree autoctone. Quello che colpisce di più è lo straordinario capitale di esperienza accumulato in questi anni.
In Italia non esistono precedenti nell’allevamento biologico del coniglio, anche a causa della delicatezza dell’animale, e l’azienda, pur tra tante difficoltà, è riuscita finalmente a mettere a punto un disciplinare di produzione riconosciuto da AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica). Veri e propri pionieri del bio, Cesare e Pierangela, affiancati dalla figlia Elisa, sono riusciti col tempo a internalizzare tutte le fasi della filiera produttiva: una vera e propria conquista. Tutto infatti avviene in azienda: dalla coltivazione delle materie prime alla produzione del mangime, dall’allevamento dei capi alla macellazione, al confezionamento. A garanzia di un cibo veramente controllato, sano e naturale.

Consulta l’autocertificazione dell’azienda Noi e la Natura in cui dichiara di rispettare il disciplinare di Filiera Corta Solidale.

Fotogallery