1 ottobre 2015

Cicoria

Nome scientifico
Chicorium intybyus

Descrizione
È una pianta perenne con gemme poste al livello del suolo, con fusto allungato e poco foglioso. Le foglie nascono in autunno ma si seccano subito alla fioritura successiva, perciò è facile trovare rami o soli fiori. La foglia può essere glabra o molto pelosa. Il colore delle foglie è verde scuro.

Proprietà
La cicoria stimola le funzioni tramite depurazione e disintossicazione dell’intestino, del fegato e dei reni, grazie alle sostanze presenti nelle radici che hanno tra l’altro proprietà digestive, ipoglicemizzanti, lassative e cardiotoniche. La polpa delle radici è utile per alcune infiammazioni. Dalla macerazione delle foglie si può ottenere una crema rinfrescante per il viso. La radice della pianta nel dopoguerra era usata, opportunamente tritata e tostata, come succedaneo del caffè.

Cucina
In cucina l’utilizzo più frequente è quello delle foglie nelle insalate (fresche o cotte). Per evitare l’eccessivo gusto amaro le foglie vanno raccolte prima della fioritura o va eliminata la parte più interna.

Guarda tutte le ricette con questa erba