1 ottobre 2015

Parietaria

Nome scientifico
Parietaria officinalis

Descrizione
Il suo habitat favorito sono vecchi muri, meglio se all’ombra e in terreni azotati.
Il fusto è eretto, rosso-bruno, cilindrico, peloso. Le foglie sono ovali, lanceolate a margine intero, lievemente appiccicose.

Proprietà
Ha proprietà diuretiche, emollienti, sudorifere, depurative ed espettoranti. Fino a pochi anni fa veniva comunemente usata per pulire l’interno delle bottiglie e dei fiaschi . Un altro utilizzo “empirico” di questa pianta è quello di lenire il prurito dovuto al contatto con la sostanza urticante dell’ortica, strofinandola sulla parte lesa. È responsabile di una delle più comuni forme di allergia primaverile ai suoi pollini.

Cucina
Nell’uso popolare, le giovani foglie primaverili private del gambo e dei fiori ascellari e lessate (10 minuti) vengono impiegate come gli spinaci. Sono altresì ottime per ripieni, frittate, minestre o come contorno insieme ad altre erbe di campo.

Guarda tutte le ricette con questa erba