27 ottobre 2017

Ordine sperimentale di trote dall’appennino parmense

trota

Su segnalazione di una nostra socia (grazie Enrica!) abbiamo contattato una piccola realtà dell’appenino parmense che gestisce un allevamento di trote a monte di Bedonia, in Val di Taro.

Si tratta dell’azienda agricola Ittiocolture Gelana (dall’omonimo torrente, affluente del fiume Taro) gestita da Alessandro e Andrea, che nel 2014 hanno avviato l’attività, rilevando un impianto e adattandolo a criteri di allevamento sostenibile.
Il nuovo assetto, con direzione di flusso in parallelo, garantisce al pesce condizioni di moto continuo, per un corretto sviluppo muscolare, mantenendo livelli ottimali di ossigenazione naturale dell’acqua. I pesci, a lento accrescimento, vengono allevati per circa due anni (contro i tre mesi degli allevamenti intensivi) e sono pescati il giorno prima della consegna.
Nel 2014 l’azienda ha ottenuto, unica in provincia di Parma e prima in Italia, il riconoscimento Comunitario di Azienda in Zona Indenne; garantendo un prodotto di qualità superiore esente da malattie.

Abbiamo deciso di fare un ordine sperimentale.

Attualmente le varietà di trote disponibili sono due: la trota iridea, la classica trota da carne bianca, e la trota fario, varietà presente naturalmente nei nostri torrenti appenninici.

– Trota iridea, peso indicativo 900 gr – € 9,95 (11,50/kg)
– Trota fario, peso indicativo 400 gr – € 5,46 (13,65/kg)
– Trota fario, peso indicativo 900 gr – € 12,30 (13,65/kg)

Chi fosse interessato può inviare un ordine via e-mail indicando nome e GAS di riferimento entro la mattina di sabato 28 ottobre. Le trote saranno consegnate martedì 31, insieme al resto della spesa.