a-cena-con-la-locandiera

A cena con la locandiera: ricette di Carlo Goldoni

Gratis!

A cena con la Locandiera. Le ricette di Carlo Goldoni
Flavia Russo
Leone Verde, 2004
94 p. ; 22 cm

“Non detti in pianto vedendo la luce. Il che manifestò il mio carattere pacifico”. Così Carlo Goldoni presentando se stesso nei Mémoires. La capacità di opporre ai dolori la serenità, gli permise di “ciacolare” sulle pecche dei contemporanei come proprie di tutta l’umanità. Così, se pranzeremo con i suoi personaggi, li riconosceremo immediatamente: l’avaro ci servirà “roba brodosa”; la donna emancipata “intingoletti e salsette”, mentre la scaltra “cioccolata in guantiera”. L’onestà dei difetti di ognuno sarà garantita da Arlecchino, il più difettoso servitore del mondo: “Se t’inganno, prego el cielo de perdere quello che gh’ho più caro: l’appetito”. [dalla quarta di copertina]

Flavio Russo ha scritto di storia, costume, cucina, poesia, seguendo, rigorosamente, i sentieri della sua curiosità.
Nucci Conterno Russo, che ha curato le ricette del presente libro, ha inventato la leggendaria Osteria della Rosa Rossa, e l’esclusivissimo albergo-convento Al Cardinal Mazzarino.

Puoi prendere in prestito questo libro per un mese. Per richiedere il prestito ti basterà aggiungerlo alla spesa di “soli freschi“. Il libro sarà disponibile per il ritiro il martedì successivo, contestualmente alla prima distribuzione utile di “soli freschi”, presso lo spazio Filiera al Centro di via dell’Annona 11.

Il libro andrà riconsegnato, sempre nei giorni di ritiro della spesa di “soli freschi”, allo spazio Filiera al Centro.
Sarà possibile rinnovare il prestito per un secondo mese, contattando direttamente la Biblioteca del Seminario Vescovile di Cremona:
– di persona in via Milano 5 (lunedì 8,30 alle 13,30; dal martedì al venerdì 8,30-12; 14-17,30);
– via telefonica (0372458289);
– via mail (biblio.seminario@gmail.com).

Per ulteriori dettagli sulletempistiche, controlla il foglietto (talloncino di prestito) che ti verrà consegnato insieme al libro.

La mancata restituzione o manomissione del libro comporta l’addebito dell’intero prezzo di copertina per i libri ancora in commercio e il doppio del prezzo di copertina per i libri fuori catalogo. I libri non devono essere sottolineati o segnati, ma trattati con cura: sono un BENE COMUNE!

Netto per unità di vendita: 1 pz.
COD: 0962 Categoria: