Chiusura prossimo ordine giovedì 28 luglio – prossimo ritiro martedì 2 agosto (ultima consegna prima della pausa estiva)
Fagiolini dell’occhio 500g, Sciarretta

2,70

Fagiolini dall’occhio in confezione da 500 g.

Il fagiolo dell’occhio è l’unico fagiolo autoctono del Vecchio Mondo. Coltivato in Italia già durante il medioevo costituì fino agli anni ’40 un’importante componente dell’alimentazione contadina, proteggendo le popolazioni del Veneto e della Pianura Padana dalla pellagra.
Molto ricco di proteine e di fibre, vitamine e sali minerali, ma povero di grassi saturi, il fagiolo dell’occhio è un cibo che si caratterizza per valori nutrizionali eccellenti.
A causa della scarsa resa, la sua coltivazione oggi è drasticamente ridotta.

Vista la naturalezza del prodotto, non trattato, si consiglia di lavarlo con cura per eliminare eventuali impurità.
Tempi di ammollo:6 ore.
Tempi di cottura: circa 60 minuti.
I tempi riportati sono indicativi e variano a seconda dei gusti.
Conservare in luogo fresco e asciutto.

Valori nutrizionali per 100 g di prodotto sgocciolato
Energia 1183 Kj/283 kcal
Grassi 1,25 g
di cui grassi saturi 0,27 g
Carboidrati 44,35 g
di cui Zuccheri 6,15 g
Proteine 23,65 g
Sale 0 g

Coltivato, raccolto, essicato (con essicatoio alimentato a energia solare) da Azienda agricola Massimo Sciarretta, Formigara (CR) via della Resistenza 15.
Confezionato da: Squisi Bio, Castelvetro Piacentino (PC) quartiere Longo 27.

Il Parere dei nostri soci:
I fagiolini dall’occhio che abbiamo provato sono davvero ottimi, anche semplicemente lessati: sono più morbidi dei cannellini e sono molto gustosi anche conditi semplicemente con olio e sale. Noi Cremonesi siamo abituati a mangiare questo tipo di fagiolo solo con le cotiche e invece varrebbe proprio la pena di riscoprirlo in un consumo più “ordinario”, anche per incoraggiare i soci all’acquisto e sostenere così il produttore locale.
Chiara e Davide

Torna in cima